I nemici invisibili di Cremonistan

Terroristi islamici

L’apparenza inganna. Questo il succo del chilometrico feuilleton che in settimana il Foglio ha gentilmente dedicato a Cremona. Anzi, a Cremonistan. Perché l’autrice dell’articolo, Cristina Giudici, non ha dubbi: i cremonesi, ammalati di buonismo, non si sono accorti di essere abbindolati dai fedeli dell’Islam che hanno scelto di accasarsi all’ombra del Torrazzo, in attesa dell’occasione […]

Il pacifismo non è un’utopia

Lo sconosciuto di piazza Tienanmen

Nei primi mesi del 2003, mentre gli Stati Uniti si accingevano a scatenare l’offensiva militare contro l’Iraq, i guerrafondai nostrani, travestiti da “interventisti umanitari”, non perdevano occasione per bollare come sciocchi sognatori quanti (tanti) si ostinavano a opporsi alla guerra, “senza se e senza ma”. Declinare la pratica del pacifismo esclusivamente al negativo, come “semplice” […]

Vespe, merli e altri animali. La fattoria della retorica ai tempi della “guerra al terrorismo”

Strage di Nassiriya

È difficile evitare di essere retorici quando si parla di retorica. Lo dimostra bene il corsivo di Francesco Merlo sui carabinieri caduti a Nassiriya, pubblicato lunedì 17 novembre sulla prima pagina di Repubblica (e, per chi non l’avesse letto, anche sul sito del quotidiano). Partendo dall’affermazione che «la retorica non fa bene ai carabinieri», Merlo […]